Gelèe Marina Yves Rocher Pure Algue struccante

gelee marina

Vi voglio parlare di un nuovo prodotto in casa Yves Rocher che amo moltissimo, la Gelèe Marina della linea Pure Algue.

Il prodotto è contenuto in un comodo tubo in plastica riciclata da 150 ml con PAO a 6 mesi dall’apertura. La formula biodegradabile e vegan è nuova e particolare pensata per struccare, detergere e detossinare la pelle del viso. Composta dal 99% di ingredienti naturali. Non contiene oli minerali, siliconi, parabeni, solfati e alcool. La Gelèe è stata testata sotto controllo dermatologico e oftalmologico, quindi può essere utilizzata da tutti i tipi di pelle e anche sugli occhi.

Ma qual è la particolarità di questa formula rispetto al classico detergente in gel?

La texture definita da Yves Rocher “Geèle Marina” racchiude perfettamente le caratteristiche sensoriali di questo prodotto: un gel fresco, spumoso, leggero e vellutato quasi come una mousse o appunto una morbida gelatina. Il gel è utrafresco composto da microgocce che si trasformano in una fresca e leggerissima, quasi impercettibile, schiuma.

Il principio attivo contenuto nella formula è la microalga Tetraselmis proveniente da una filiera sostenibile e responsabile. La funzione è proprio quella di detossinare e illuminare la pelle del viso.

La mia esperienza con la Gelèe Marina Yves Rocher

Ho acquistato per la prima volta questo prodotto ad Agosto e l’ho portato come me in vacanza. Ovviamente mi ha colpito molto la definizione “efficace come un olio e fresca come un gel” che avevo letto sul catalogo Yves Rocher, tanto da volerla provare. La definizione traeva un po’ in inganno soprattutto per me che amo gli oli detergenti ma direi che l’olio non c’entra assolutamente nulla con il prodotto visto che è una formula fresca e acquosa.

La mia prima reazione dopo aver lavato il viso con la Gelèe Marina, ad Agosto a duemila gradi all’ombra in Italia, è stata di puro stupore per aver sentito sul viso una vera sensazione di freschezza davvero piacevole. Si applica sulla pelle leggermente inumidita, si massaggia e poi si risciacqua bene il tutto. Personalmente mi aiuto con il morbidissimo guantino Yves Rocher che porta via dal viso per bene tutto il make up. Utilizzo la Gelèe Marine da sola quando non devono togliere il trucco o abbinata all’olio detergente per effettuare la doppia detersione ed eliminare tutte le tracce d’olio. La sensazione finale sulla pelle del viso è freschezza, pulizia e idratazione. Come sapete ho la pelle secca e trovo il prodotto delicato e non lascia quella sensazione fastidiosa di “pelle che tira”.

gelee marina yves rocher

Concludendo vi posso dire che è un prodotto che mi piace moltissimo e ho ricomprato già diverse volte. Vi consiglio di provarlo, per lavare il viso in estate è davvero piacevole!

Voto: 5/5

Classificazione: 5 su 5.

Avete mai provato la Gelèee Marine di Yves Rocher? Cosa ne pensate?

Per fare il tuo primo ordine da 35 euro con sconto, spese di spedizione gratis e regalo CLICCA QUI.

Offrimi un caffè e sostieni il mio blog!

P.s. Vi ricordo che è nato da poco il canale Telegram dell’Estetista Expat! Iscrivetevi per rimanare aggiornati sulle nuove pubblicazioni del blog e dei social. Vi aspetto anche su YouTube!

Come diventare consigliera di bellezza

Gel detergente alla rosa Balea

Gel detergente Bio Garnier

www.estetistaexpat.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *