Marine Hyaluronics ~ The Ordinary

In questi giorni non si fa altro che parlare delle vicende dell’azienda che produce i prodotti The Ordinary e visto che molte di voi pensano di fare acquisti, ho deciso di recensire un po’ di prodotti che ho usato a partire dal siero Marine Hyaluronics.

Come si presenta il prodotto?

Il prodotto è contenuto in un flacone di vetro satinato da 30 ml con dosatore in contagocce. Ha un PAO di 12 mesi dall’apertura. Il siero è acquoso, completamente liquido, ultraleggero e trasparente.

Cosa contiene?

Marine Hyaluronics contiene il 23% di attivi di derivazione marina con la capacità di trattenere l’acqua proprio come l’acido ialuronico ma con un peso e una viscosità molto più bassa (infatti è liquido come acqua) una texture davvero ultra leggera. La formula contiene esopolisaccaridi da batteri marini, skin-friendly, alghe rosse hawaiane, glicoproteine da fonti marine antartiche, alghe blu-verdi micro-filtrate e numerosi amminoacidi che sostengono e mantengono la pelle sana.

Vi avevo già parlato di Thalassocosmesi e Alghe se vi và potete rileggere l’articolo CLICCANDO QUI.

Inci:

Aqua (Water), Glycerin, Algae Extract, Pseudoalteromonas Exopolysaccharides, Pseudoalteromonas Ferment Extract, Ahnfeltia Concinna Extract, Arginine, Glycine, Alanine, Serine, Valine, Isoleucine, Proline, Threonine, Histidine, Phenylalanine, Aspartic Acid, PCA, Sodium PCA, Sodium Lactate, Salicylic Acid, Citric Acid, Propanediol, Dimethyl Isosorbide, Ethoxydiglycol, Polysorbate 20, Potassium Sorbate, Sodium Salicylate, Sodium Benzoate, Hexylene Glycol, 1,2-Hexanediol, Phenoxyethanol, Caprylyl Glycol.

Come l’ho utilizzato?

Si può utilizare da solo o prima della crema viso ma io ho preferito sempre il secondo metodo.

Cosa ne penso?

Prima di tutto volevo dirvi perchè l’ho utilizzato sempre prima della crema, l’odore! Forse qualcuno di voi non lo noterà nemmeno, ma avendo lavorato molto con le alghe pure ne riconosco l’odore. E’ uno dei pochi odori da centro estetico che non sopporto più di tanto e a me ricorda vagamente il pesce! Quindi potete capirmi…

Anche se per il mio naso è un serio problema, il prodotto in sè è valido: si assorbe alla velocità della luce e lascia la pelle, liscia, fresca, idratata e rivitalizzata. Essendo un prodotto liquido non è comodissimo da applicare, nonostante l’applicatore in contagocce.

Lo consiglio?

Odore a parte direi di sì. Per tutti i tipi di pelle anche grassa, proprio per la sua formula acquosa e asciutta. Perfetto per ridare idratazione alla pelle e per rivitalizzare le pelli spente. Contiene alghe e derivati marini quindi non adatto a chi soffre di problemi tiroidei, in ogni caso chiedete sempre al vostro medico per maggiori chiarimenti.

Avete mai provato questo prodotto? Cosa ne pensate della polemica intorno al brand?

Sieri a base di acido ialuronico

Siero Filler Prigen

Fillerina

Fillerina Labbra

Siero L’Erbolario

 

One comment

  1. L’ho provato da mia sorella, io non l’ho preso perché per la mia pelle necessito qualcosa di più corposino. Sono d’accordo con te sull’odore, un po’ così, ma il prodotto è fresco e piacevole. Magari lo miglioreranno!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *