Prigen Ricerca & Dermocosmesi essenziale

In questo nuovo post parliamo di Prigen, un’azienda che mi ha colpito molto e con cui ho avuto il piacere di collaborare. Prima di descrivere il siero che ho provato, voglio darvi qualche informazione sull’azienda e sul loro lavoro.

L’azienda

biotecnologia

Prigen nasce nel 2003 da un gruppo di ricercatori esperti nel campo delle biotecnologie farmaceutiche. É un’azienda che svolge attività di ricerca e sviluppo in vari settori della biotecnologia, della farmacia, della diagnostica molecolare e della dermocosmesi. I prodotti dermocosmetici e farmaceutici per uso topico Prigen vengono ideati e prodotti dalla loro ricerca. Nel corso degli ultimi 14 anni Prigen ha consolidato la popria attività grazie a numerosi progetti di ricerca con diverse università (Milano, Napoli e Cagliari) e con diverse aziende farmaceutiche leader mondiali.

La linea GenHyal Skincare

prigen

Nel 2017 Prigen sviluppa nei propri laboratori una nuova linea di sieri inovativi ad alto livello formulativo. Nasce così Gen-Hyal Skincare una linea basata sul concetto di essenzialità delle formulazioni e sull’elevato grado di purezza dei componenti utilizzati al fine di ottenere la massima efficacia e l’assenza di potenziali allergeni. Tutti i prodotti della linea sono privi di coloranti, emulsionanti o additivi chimici e basati sull’alta percentuale di acido ialuronico.

L’acido ialuronico

prigen

I prodotti Prigen sono ricchi di acido ialuronico, molecola naturalmente prodotta dal nostro organismo e quindi totalmente biocompatibile. Le proprietà dell’acido ialuronico sono:

  • Idratanti
  • Nutrienti
  • Antietà
  • Riempitivo
  • Tonificanti
  • Leviganti
  • Lenitive

Grazie alle sue proprietà, l’acido ialuronico rallenta la fisiologica evaporazione e la perdita d’acqua dalla pelle. Utilizzato ormai da decenni sia in campo medico che nella cosmesi.

La tecnologia Prigen

prigen

I ricercatori Prigen hanno messo a punto e brevettato una tecnologia innovativa: la tecnologia Glicerosomiale per il rilascio controllato di sostanze attive ad uso topico sia nei dispositivi medici che nella cosmesi. I glicerosomi sono microstrutture completamente atossiche e biocompatibili, capaci di proteggere gli ingredienti attivi, veicolare e promuoverne l’azione di oltre tre volte rispetto alle normali formulazioni. Questa nuova tecnologia abbinata alla dermocosmesi, ha permesso di sviluppare formulazioni essenziali non aggressive, ipoallegeniche ed efficaci nel prevenire l’invecchiamento e i segni del tempo promuovendo la salute della pelle supportando il naturale processo rigenerativodelle cellule.

Tutti i prodotti della linea sono privi di sostanze allergizzanti come coloranti, parabeni, tensiattivi, nickel, PEG o altri additivi chimici, quindi adatti anche alle pelli più sensibili. Senza siliconi.

Ho avuto modo di provare un siero in particolare e alcuni campioni di prodotto e me ne sono innamorata.

Conoscevate questa azienda e i suoi sieri concentrati?

Rispondi