Balsamo per capelli ~ OMIA LABORATOIRS semi di lino

omiaBalsamo

Oggi parliamo di un balsamo per capelli della linea all’olio di semi di lino della marca Omia Laboratoires. Il prodotto è contenuto in un bel tubo da 200 ml con PAO di soli sei mesi dall’apertura. Non contiene siliconi, oli minerali, PEG, parabeni e coloranti sintetici ed è certificato ICEA.

“Il balsamo Omia ecobiologico è un condizionante a risciacquo la cui formula è arricchita da olio di semi di lino da coltivazione biologica certificata. Contiene inoltre estratto biologico di calendula officinale e burro di Karité bio.”

Come si usa? Si applica sui capelli bagnati dopo lo shampoo, si lascia agire per qualche minuto e si risciacqua accuratamente.

Cosa contiene? Contiene olio di semi di lino, calendula e burro di Karité. Ma qui voglio rendervi partecipe di una mia “scoperta” se così possiamo chiamarla.

Tempo fa su instagram avevo condiviso una foto della dicitura presente sul retro del prodotto che vi mostro qui sotto, dove potete leggere benissimo anche l’INCI.

IMG_20160210_161146

Come potete vedere c’è scritto che il prodotto è arricchito da olio di argan bio cosa però non segnalata nell’INCI.

Come l’ho utilizzato? Ho usato il balsamo sempre e solo dopo lo shampoo. All’inizio mettevo troppo prodotto e i capelli rimanevano pesanti e “unti”, man mano ho imparato a dosarlo e devo dire che ne basta davvero poco per avere i capelli morbidi (vi ricordo che ho i capelli lunghi e non grassi).

Cosa ne penso? Mi sono trovata bene. L’ho utilizzato insieme allo shampoo della stessa linea e mi sono trovata benissimo con entrambi. La mia unica perplessità riguarda appunto la dicitura sull’olio d’argan non presente all’interno.

Lo consiglio? Direi proprio di si. È un buon prodotto, anche facilmente reperibile nelle saponerie e nei supermercati italiani.

Avete mai provato questo prodotto? Anche sul vostro c’è scritto che contiene olio di argan senza essere presente nell’INCI?

 

7 comments

  1. Ultimamente i prodotti con olio di argan mi rendono i capelli troppo pesanti, mentre un paio d’anni fa me li rendeva morbidissimi…
    però che cosa strana, c’è scritto che c’è e negli ingredienti no… boh

  2. Secondo me hanno confuso la stampa dell’inci con quella della descrizione, lo spero almeno perche sarebbe triste da un marchio del genere dover comprare prodotti che contengono il fantasma di questo o quello 😭

    1. Anni fa avevano avuto problemi perche’ a quanto pare gli inci non erano veritieri, quindi cercherei almeno di correggere gli errori per evitare equivoci!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.