Peeling, scrub e gommage… cosa sono?

Buon pomeriggio amici!

Stavo scrivendo una bozza sull’Acido Glicolico e ho pensato che forse era meglio fare prima un articolo di premessa riguardante l’esfoliazione cutanea. Ho notato che c’è ancora chi fa ancora confusione con alcuni termini cosmetici, quindi ho pensato di spiegare meglio la differenza tra peeling e scrub.

Innanzi tutto ci tengo a dire che il peeling vero e proprio è solo di competenza medica.

scrubviso

 

Lo scrub o gommage (si sono esattamente la stessa cosa, uno è il termine inglese e l’altro semplicemente il termine francese), ha la funzione di eliminare le cellule morte dalla superficie cutanea e ha quindi una funzione superficiale. È formato da una parte che può essere per esempio in gel, in crema o in olio con funzione ammorbidente e da una parte “granulosa” (con granuli gommosi, granuli di noccioli, polveri ecc…) che ha la funzione proprio di portare via le cellule morte “grattando”.

 

 

peeling2

 

 

Il famoso peeling invece è un’esfoliazione più profonda dovuta ad alcune sostanze, per esempio all’acido glicolico. Il termine peeling è ormai entrato nell’uso comune perchè troviamo l’acido glicolico in basse concentrazioni in prodotti per la cura della pelle, ma sappiate che il peeling vero e proprio è quello che fa il medico estetico o il dermatologo.

Detto questo sapete che usare scrub come trattamento aiuta a rendere la pelle più liscia e luminosa.

 

 

Alcuni centri estetici hanno la famosa macchina per la pulizia viso con ultrasuoni, con questa bella spatolina oltre a veicolare alcuni principi attivi si può fare anche uno scrub che non è assolutamente invasivo.

peelingIn questo periodo come scrub viso sto utilizzando questo di Bottega Verde come avete visto nel mio post sulla mia skincare del periodo e con cui mi trovo bene.

scrub2Per il corpo invece sto usando questo Kruidvat Spa Treasure Secrets of Bali al monoi, che ho dovuto travasare in un contenitore dato che mi è esploso il tubo!

scrubmonoiVoi che scrub viso e corpo state utilizzando?

21 comments

  1. Ottimo post Kami!!Non ho mai effettuato un peeling vero dal dermatologo,un po’ per paura,un po’ per il prezzo,ma il preferito resta sempre lo scrub,i vari peeling che si trovano in commercio,oltre ad essere difficilmente rimovibili,su di me non hanno nessun effetto.In questo periodo sto utilizzando lo scrub Biancolatte puroro per il viso e il gommage Plaisir d’argan di So’Bio Étic per il corpo.Un bacio.😘

  2. Io ho da poco terminato la crema esfoliante viso di Omnia Botania e mi è piaciuta parecchio, adesso sto usando un prodotto che mi ha portato mia suocera, lo scrub di SBC al té verde e ginko biloba. Anche questo mi piace…per il corpo invece preferisco dei prodotti molto densi e sto usando lo scrub corpo vellutante di L’Erboristica. Un abbraccio!

          1. Ah, pensavo l’opposto. Quello per il corpo che ho io è con noccioli di albicocca, mi piace proprio tanto! Grazie della dritta 😉

      1. 😀 sono nuova nuova su instagram! devi sapere che io sono anti-social…mi ero iscritta ad instragram, ma non avevo neanche mai postato una foto!

  3. Finalmente ho capito che differenza c’è tra peeling e scrub U_U
    Grazie Kami, sei sempre utilissima!
    Lo scrub di BV quando ero piccola, mia madre lo acquistava e io ne adoravo il profumo: buonissimo! Io al momento sto usando lo scrub viso per pelli miste/grasse di Yves Rocher e mi sta piacendo un sacco, mentre per il corpo me lo faccio da me con il caffé, il sale, l’olio d’oliva ed è il mio preferito.
    Un bacione

Rispondi