Il Mirtillo e le sue proprietà per la pelle

Mirtillo

La pianta Vacciunium Myrtillus appartiene alla famiglia delle ericacee e i suoi frutti hanno l’aspetto di bacche note come mirtilli, molte specie producono bacche commestibili tra cui il più usato è quello nero e quello rosso.

Il suo frutto è spesso usato nelle preparazioni di dolci come ad esempio le marmellate.

Il mirtillo contiene:  acido citrico e malico, zuccheri, pectine, tannini, antocianine, vitamina A e vitamina C e in poca quantità anche la vitamina B.

La pianta di mirtillo è usata in cosmetica appunto per la quantità di antocianine, tannini e flavonoidi. Vengono utilizzate sia le foglie che le bacche dalle quali si ottiene un estratto secco. Questo estratto ha diverse azioni tra cui, la più importante quella protettiva dei vasi sanguigni e dei capillari, infatti lo troviamo spesso in prodotti per le gambe o in creme per pelli sensibili o tendenti alla couperose. Svolge quindi oltre all’azione protettiva  anche un’azione lenitiva sulla pelle arrossata.

Per il suo contenuto di vitamina C è utile anche per le pelli impure con pori dilatati (la vitamina C è anche astringente) e anche in caso di pelle matura, data l’azione rivitalizzante unita all’azione della vitamina A che  aiuta il rinnovamento cellulare.

Un frutto dalle molteplici proprietà che fa bene non solo alla pelle, ma anche all’intero organismo dato il suo contenuto di vitamine e all’azione protettiva sui vasi sanguigni (consigliato per chi sta spesso in piedi o seduto, per il benessere delle gambe) e grazie all’alto contenuto di antiossidanti ci aiuta a mantenerci giovani.

Vi consiglio di provare il succo di mirtillo un rimedio naturale buono e salutare!

6 comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.