Smalti nude – ultimi acquisti

Ieri sono entrata di volata in un negozio e ho notato che sull’espositore della Catrice era rimasto un unico smalto della linea Ultimate Nude: “01 Karl Says Très Chic” e l’ho acquistato.

A mio gusto un po’ troppo rosa, con due passate (come si nota nella foto) sembra quasi fucsia, ma per l’estate in fondo non mi dispiace.

Avrei provato volentieri altre tonalità e penso che cercherò in altri negozi.

Mi piacciono molto gli smalti “nude” li trovo bon-ton e chic.

Adoro il numero “257  Incognito“di Dior Vernis che mi ha regalato la zia l’estate scorsa e da allora provo sempre colori simili.

Rispetto al rosa di Catrice, il Dior ha un colore più neutro, un rosa antico che tende al beige e sulla mano leggermente abbronzata sta veramente bene. Anche se nella foto i due smalti sembrano simili il risultato sulle unghie è completamente diverso.

Ho provato anche la linea Nude Glam di Essence e due colori “nude” di Kiko.

Della linea Nude Glam ho preso lo “02 Iced Strawberry Cream” e lo “03 Cotton Candy“. Sono due nuance molto simili tra loro sull’unghia e molto tenui: il primo è rosa antico chiaro, mentre l’altra è un rosa chiarissimo.

Da Kiko avevo acquistato invece “217 Rosa Antico” e il “318 Malva Chiaro“, anche se quest’ultimo non è proprio un nude perché tende al viola (come dice il nome). Devo ammettere che sia Essence che Kiko per quanto sia rimasta soddisfatta del prezzo, la qualità non mi convince proprio… soprattutto Essence (stesura non omogenea e tempi lunghissimi per asciugarsi).

Se volete un tocco bon-ton e chic sulle vostre unghie non rinunciate ad uno smalto nude…

si abbina con tutto! 😉

9 comments

  1. Lo smalto più nude che ho è il Frenzy di Chanel che tutto subito non mi convinceva poi ho iniziato ad apprezzare il fatto che se anche mi si sbeccava durante la giornata non creava uno stacco troppo evidente con l’ unghia eheheheheh

Rispondi